25092017Ultime Notizie:

ASP CATANZARO: ATTIVATA IN VIA SPERIMENTALE, NEL DISTRETTO DI CATANZARO LIDO, L’ASSISTENZA ODONTOIATRICA DOMICILIARE PER I PAZIENTI IN ADI CON ETA’ SUPERIORE A 65 ANNI

L’unità operativa Odontoiatria Sociale dell’ASP di Catanzaro, diretta dal dott. Valerio D’Andrea, si arricchisce di un altro piccolo, ma utile, tassello: l’assistenza odontoiatrica domiciliare. Grazie ad un protocollo sperimentale messo a punto in collaborazione con il dott. Maurizio Rocca, direttore del Distretto Socio Sanitario di Catanzaro Lido, nell’ambito dell’attività di programmazione territoriale, l’assistenza odontoiatrica domiciliare, attivata in via sperimentale, sarà dedicata per il momento ai soli pazienti ultrasessantacinquenni in ADI (Assistenza Domiciliare Integrata).

La finalità è quella di garantire le cure odontoiatriche ai pazienti che si trovino in condizioni di estrema fragilità e per i quali l’utilità delle cure medesime garantisca un miglioramento delle cure generali, evitando il precipitare di quella che alcuni autori definiscono la “Sindrome Geriatrica”.

I pazienti ammessi alle cure odontoiatriche domiciliari saranno quelli che presenteranno difficoltà ad accedere al normale livello ambulatoriale di assistenza.

Le prestazioni eseguibili a domicilio, grazie ad un’apparecchiatura portatile in dotazione alla U.O. Odontoiatria Sociale, saranno le seguenti: visita, estrazione di dente permanente o di radice residua, ricostruzione di dente mediante otturazione, terapia canalare di dente monoradicolato e pluriradicolato, gengivectomia e gengivoplastica, ablazione del tartaro e levigatura delle radici, biopsia con asportazione di tessuto o lesione dalla gengiva.

Quando sarà attivata l’assistenza protesica sarà possibile, secondo i parametri previsti nella DGR n.141/10, anche l’inserzione di protesi rimovibile totale o parziale ed eventuali riparazioni connesse. Gli interventi saranno assicurati da un’equipe del personale dell’U.O. formata ogni volta da 1 medico, 1 infermiere ed 1 odontoiatra volontario.

La richiesta di intervento potrà essere redatta dal medico curante o dal responsabile medico del servizio ADI su modulo apposito ed esibita all’U.O. Odontoiatria Sociale (PST Catanzaro Lido), ai PUA (Punti Unici di Accesso) distrettuali o direttamente alle varie postazioni del servizio ADI dell’ASP. Ad ogni buon conto sarà inviato materiale illustrativo a tutti i medici di assistenza primaria dell’ASP e comunque tutte le informazioni necessarie saranno pubblicate nella pagina dell’U.O. Odontoiatria Sociale del sito web dell’ASP di Catanzaro www.asp.cz.it.

Commenta l'articolo