17102019Ultime Notizie:

ANAS Orienta Campus per sostenere giovani a raggiungere i loro sogni e le competenze necessarie per costruire il futuro

Nella sede ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) Piemonte, alla Rubbianetta di Druento, è stato presentato il progetto – convenzione con Orienta ECAMPUS  per sostenere giovani e non – soci ANAS e non – nel raggiungere quegli obiettivi  culturali e professionali che in un sistema di crisi sociale ed economica sono sempre piu difficili.

Il Presidente della rete associativa ANAS Piemonte Arc. Carla Natale Procopio nell’aprire i lavori ha ringraziato tutti presenti ed  ha precisato che l’ANAS Piemonte ha avviato, gia da tempo, una serie di servizi alla persona volte a sostenere la comunità sotto diversi profili ed in particolare “oggi presentiamo i percorsi universitari che possono essere conseguiti  grazie all’accordo con Orienta Ecampus dai nostri giovani”. 

Il Presidente Procopio nel precisare che tutte le articolazioni della rete associativa ANAS che vorranno sostenere il progetto potranno diventare anche sedi di esami. Che il primo passo sia per le sedi anas che per le affiliate dovra essere quello di attivare un info-point ANAS -ECAMPUS e che tutte le informazioni ed il sostegno per l’apertura delle info-point sarà fornito dalla dott. Lidia Cadoni responsabile del progetto. Che a breve sarà disponibile il sito ANASPIEMONTE dove saranno disponibili gli strumenti operativi.

A seguire la parola è stata data a  l’ex Sindaco di Druento che, come molti hanno ricordato, insieme all’on.le Cinzia Bonfrisco ha tagliato il nastro dell’apertura della sede ANAS Piemonte, il quale, ha sottolineato l’importante lavoro che è stato fatto per il sociale e per il territorio da parte di ANAS e che le aspettative dell’amministrazione comunale, non solo non sono state deluse, ma hanno segnato un percorso sociale di sviluppo in un periodo particolarmente delicato per il sistema paese.

A seguire un breve saluto è stato dato dal portavoce regionale e responsabile del progetto ANAS – Ecampus Lidia Candoni, la quale ha sottolineato l’importanza delle competenze dell’uomo e del lavoratore che non possono non passare attraverso la cultura e che lo sviluppo di un sistema – paese passa necessariamente attraverso l’innovazione. A tal fine ha ricordato che già Aristotele sosteneva che è la cultura che crea lavoro e sviluppo ecco perchè l’ANAS è impegnata nel sostenere questo ed altri progetti volti a far crescere la comunità prima di tutto sotto l’aspetto culturalmente.

A seguire la parola è stata data al Presidente di Orienta Ecampus prof. Vincenza Galantuomo, il quale ha illustrato brevemente i quattro pilastri dell’accordo quadro ed in particolare: il mondo scuola; i corsi di laurea online;  le certificazioni sia di inglese che informatiche. Lo stesso ha  sottolineando che la sede di Torino è stata gia accreditata quale sede di esame per tutti gli scritti sia anas che di altre strutture sia per i percorsi di laurea che per le certificazioni.

In fine la dott. Nunzia responsabile di Orienta Ecampus ha illustrato i vari percorsi didattici, i tutor ed il necessario per consentire ai giovani di raggiungere non solo il titolo di studio ma soprattutto quelle competenze necessario per sapere affrontare il passaggio dal mondo dello “studio” a quello del lavoro. Nell’illustrare i percorsi ha avuto modo di sottolineare che, per i soci anas che hanno gia sostenute delle materie presso altre università o che abbiano delle competenze certificate sarà fatta una pre-valutazione per il rilascio di eventuali crediti formativi.

Alla fine dei lavori è stato offerto a tutti i partecipanti un rinfresco da parte dell’ANAS Piemonte.

 

Print Friendly, PDF & Email