21022018Ultime Notizie:

ANAS Collesano: La prima iniziativa rivolta a giovani che vanno dai 18 a 35 anni e la secondo iniziativa rivolta a chi possiede abitazione chiuse e vuole costituire un Albergo Diffuso.

L’A.N.A.S. Collesano, riprende l’attività per il 2018, con un incontro informativo dal tema: Opportunità e Sviluppo Locale.

l’incontro suddiviso in due parti.anas-colle-isn

La prima iniziativa rivolta a giovani che vanno dai 18 a 35 anni e la secondo iniziativa rivolta a chi possiede abitazione chiuse e vuole costituire un Albergo Diffuso.

Gli interventi saranno moderati dal Dott. Mario Liberto, Giornalista e Scrittore dell’Arga Sicilia e Sicilia Agricoltura.

Introdurrà l’incontro il Presidente Provinciale Palermo dell’A.N.A.S. Italia, Antonino Vara, mentre il Dott. Domenico Mastrolenbo Commissario Straordinario del Comune di Collesano, porgerà il Saluto ai partecipanti.

Si chiama Resto al Sud la nuova misura prevista nel “decreto Sud” a sostegno della nascita e della crescita di nuove imprese giovanili del Mezzogiorno.

L’intervento agevolativo sarà rivolto ai giovani tra i 18 e i 35 anni di età residenti in Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia, che hanno costituito o intendono costituire imprese individuali o società, comprese le cooperative, con sede legale o operativa in una di tali regioni.

Sono agevolati i progetti relativi alla produzione di beni nei settori dell’agricoltura, dell’artigianato o dell’industria, ovvero relativi alla fornitura di servizi a favore delle imprese appartenenti a qualsiasi settore.

Sono escluse le attività libero professionali e del commercio.

Gestore della misura sarà Invitalia.

All’appuntamento, prenderà parte il Dott. Rosario Genchi, Presidente Project Menager Sicilia

L’albergo diffuso diventa realtà, ecco come trasformare la propria casa in hotel

E’ l’Albergo diffuso, la nuova forma di ospitalità alberghiera introdotta in Sicilia da una legge del 2013,

“Una novità – che promuove sull’Isola nuove esperienze di turismo relazionale”.

Ma di cosa si tratta? Cosa serve per aprire un albergo diffuso?

E cosa significa in termini di sviluppo e occupazione?

LE CARATTERISTICHE

“E’ una forma di ospitalità turistica pensata per i centri storici e i piccoli borghi”.

La gestione (al contrario che nei Paesi albergo dove la ricettività è offerta da tanti proprietari di case vacanza), è unica.

Le stanze sono separate dal corpo centrale della reception (da cui l’aggettivo “diffuso”) e dislocate in abitazioni già esistenti, abbandonate o chiuse.

Un modo per arricchire l’offerta turistica senza nuove colate di cemento frenando, al contempo, lo spopolamento di tanti piccoli comuni e rispondendo ad una domanda turistica interessata a soggiornare in contesti storici e a contatto con i residenti.

Ed oggi gli alberghi diffusi sono 100 in tutt’Italia. Sette, anche in Sicilia.

All’appuntamento prenderà parte, l’Arc. Giuseppe Adamo, progettista del’albergo diffuso a Santo Stefano di Quisquina.

L’A.N.A.S. Collesano , fondata sul saldi valori di una cultura laica e libertaria, nel rispetto ed in armonia con gli obbiettivi per cui è stata istituita, promuovendo sul territorio, con regolare costanza e tenacia, una lunga sequela di attività,, allo scopo di sviluppare e consolidare una coscienza partecipazione attiva del Cittadino alla Res Publica ed arricchire la sua personalità etico-morale-culturale, ponendo in essere iniziative atte a favorire il percorso di socializzazione nel pieno rispetto della persona umana.

Quindi , invita i cittadini a partecipare, per questo importante appuntamento, presso il Polo Culturale di San Maria di Gesù a Collesano alle ore 17:00.