16122017Ultime Notizie:

admARTE presenta “Incantevole Provenza”

C’è un posto in cui la luce brilla più che in Provenza? Lo scopriremo programma_incantevole_provenza_2016insieme.
“Van Gogh e Cézanne trovarono ispirazione per i loro capolavori nella qualità della luce e nei colori della Provenza. In ogni stagione questa terra regala nuove emozioni, paesaggi e profumi”.
Uno splendido scenario da cartolina, castelli, dimore di campagna, odori di spezie, mercati colorati, folklore, campi di lavanda, viti, frutteti, ulivi, il sapore dei vini e dei tartufi, le ceramiche, le saponerie, i grandi pittori impressionisti e il clima mite fanno della Provenza una delle regioni più amate dagli artisti e dai turisti di tutto il mondo.
Da Marsiglia a Saintes Maries de la Mer, la Camargue parco di natura selvaggia e incontaminata sulla costa fino a spostarsi verso l’interno per ammirare Arles, Avignon, Saint Remy de Provence, Les Baux, Salon de Provence, Aix en Provence … è questa la Provenza che insieme visiteremo !!!
IL PROGRAMMA
VENERDI’ 22/04/2016

- Ritrovo dei partecipanti Aeroporto Fiumicino h. 7.45. Partenza h. 9.45 e arrivo a Marsiglia Aeroporto h. 11.10 (VOLO DIRETTO ALITALIA)

- Trasferimento in bus privato per Marsiglia città. Marsiglia è un insieme di viuzze e piazze animate dal calore e dall’allegria della gente. A dispetto del suo spirito patriottico è una delle città in cui più si concentrano culture ed etnie diverse e per la sua somiglianza con la città partenopea Marsiglia è definita la “Napoli di Francia“.

- Degustazione delizie marsigliesi – Aperitivo Lunch in locale tipico

- Incontro nel pomeriggio con la guida per un giro nel cuore del centro storico “Le Panier” di Marseille. Qui ammireremo il Porto Antico, la Cattedrale di Santa Maria Maggiore, la Basilica di Notre-Dame-de-la-Garde, e passeggeremo per la strada più famosa di Marsiglia, vero fulcro commerciale e mondano, la Canebière, che si trova nell’omonimo quartiere che prende il nome dai lavoratori della canapa.

- Trasferimento in bus privato per Arles, check in, cena e pernottamento.

 

SABATO 23/04/2016

- Colazione in hotel Incontro con la guida e trasferimento in bus privato per la splendida Camargue. Un lembo di terra composto da 75.000 ettari di sabbia, paludi, stagni e risaie, un immenso parco di natura selvaggia e incontaminata, un tripudio di colori e di scorci inviolati. Si possono ammirare fenicotteri rosa, tori e cavalli bianchi che vivono allo stato brado. La Camargue rapirà il vostro cuore.

- Escursione a “La Digue à la Mer“ e tour a Saintes Maries del la Mer piccolo villaggio ai confini della terra e del mare, fatto di spiagge di sabbia bianca e case bianche. Natura a cielo aperto. Si possono anche ammirare gitani pittoreschi che si aggirano nelle piazzette. Visita alla meravigliosa chiesa romanica di Notre-Dame-de-la-Mer, costruita nel XII secolo e fortificata nel XV secolo che ha l’aspetto di una vera e propria fortezza, e alla cripta dove è sepolta Santa Sara (elemento essenziale del patrimonio dei gitani). Da non perdere una visita al tetto dell’Église des Saintes Maries: da lì si gode un meraviglioso panorama su tutta la Camargue

- Degustazione – Aperitivo Lunch – in locale tipico

- Nel pomeriggio trasferimento per la visita dell’Abbazia di Montmajour a pochi chilometri da Arles. Questo è un luogo davvero unico, immerso in una natura lussureggiante. Una abbazia, fortezza che si staglia su un colle e
che racchiude uno dei chiostri più belli della Provenza, ritratto più volte da Van Gogh.

- Rientro e visita guidata di Arles Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, per visitare la città antica e le famose Arene romane, con l’Anfiteatro, il Teatro Antico, il Foro Romano, le Terme di Costantino. Da non perdere la chiesa romanica di Èglise Saint-Trophime, un vero gioiello, e il suo Chiostro. E non solo, andremo alla ricerca dei luoghi che hanno ispirato Vincent Van Gogh per i suoi quadri. Non fu un caso che Vincent Van Gogh scelse di vivere gli ultimi anni della sua vita ad Arles, in Provenza. Ormai al limite della follia, trovò nella città provenzale la forza per altri due anni di ispirazione. Fu il suo periodo più creativo, in cui lavorò senza sosta creando più di 300 quadri, perché sentiva che la pazzia stava per raggiungerlo e a breve sarebbe morto o diventato incapace di dipingere. I colori di Arles e della Provenza lo cambiarono profondamente, e le sue parole sono la migliore guida per scoprire Arles “La tavolozza di oggi è assolutamente colorata: celeste, arancione, rosa, vermiglio, giallo vivissimo, verde chiaro, il rosso trasparente del vino, violetto“. Per capire meglio cosa intendesse Van Gogh, d’obbligo sarà salire sulla terrazza della chiesa di Notre-Dame-De-La-Major.

- Rientro in hotel ad Arles, sistemazione, cena e pernottamento
DOMENICA 24/04/2016

- Colazione in hotel

- Incontro con la guida e trasferimento in bus privato verso un’altra città inserita nel Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, Avignon. Una delle maggiori attrattive di questa splendida cittadina è il Palazzo dei Papi, testimonianza di un indimenticabile evento storico ovvero il trasferimento della sede papale da Roma ad Avignone. Per ammirare al meglio la maestosità del Palazzo dei Papi bisogna salire fino al Rocher des Doms, il giardino-belvedere che sovrasta Avignone e il Rodano: da lì si vede non solo il Palazzo con le quattro torri gigantesche ma anche il Ponte Saint Bénezet, le mura di cinta della città, la Cattedrale des Doms. Da non perdere la bella e storica piazza Place de l’Horloge, e il Campanile dei Cordiglieri in cui, si dice, sia stata sepolta Laura, la donna amata da Petrarca.

- Degustazione – Aperitivo Lunch – in locale tipico

- Nel pomeriggio trasferimento nel cuore della Provenza per visita alla città di Saint Remy. Affascinato dalla luce e dai paesaggi Van Gogh rimase in questa cittadina per circa un anno dipingendo circa 150 quadri. A seguire visita al villaggio incantato Les Baux, considerato uno dei più bei borghi della Francia. È un gioiello. Ed è qui che si sente lo “charme” e l’essenza dei tipici villaggi provenzali. Scopriremo angoli incantevoli, come la Chiesa di San Vincenzo e l’Antico Tempio Protestante. Costeggiando
il villaggio a picco sui burroni potremmo godendoci gli splendidi panorami sulle valli sottostanti. Rientro in hotel ad Arles.

-Sistemazione, cena e pernottamento
LUNEDI’ 25/04/2016

- Colazione in hotel. Check out.

- Trasferimento in bus privato direzione Salon de Provence. Nel cuore di una campagna dominata dagli uliveti, sorge questo piccolo paesino che ha ospitato il più grande astrologo e profeta di tutti i tempi, Nostradamus. Salon è famosa anche per l’olio d’oliva da cui si ricava il famoso sapone di Marsiglia. Ve ne accorgerete dalla quantità di botteghe e laboratori in giro per la cittadina e dai profumi che si espandono in ogni angolo. Insieme visiteremo una storica saponeria.

- Degustazione – Aperitivo Lunch – in locale tipico

- A seguire trasferimento a Aix En Provence e incontro con la guida. Ricca e signorile, era la città amata dal potente Cardinale Mazzarino e in cui Cézanne si ritirò a dipingere. Il grande pittore nacque e visse ad Aix-en-Provence buona parte della sua vita. Ammireremo la cattedrale di Saint Saveur, il borgo antico con le sue intriganti stradine, il quartiere nobiliare con eleganti palazzi, il corso Mirabeau con i suoi viali e le sue fontane. D’obbligo la visita all’Atelier di Cezanne, rimasto così com’era al momento della sua morte. Un luogo magico dove si percepisce la presenza del grande artista. Qui tutto è rimasto intatto, le grandi tele, i barattoli, le bottiglie in un silenzio irreale immerso nel verde. Davvero emozionante. “Mi immergo nel paesaggio ogni giorno, i motivi sono belli e trascorro così le mie giornate, in modo più piacevole che altrove. (Cézanne)”.

- Trasferimento a Marseille. Check in, sistemazione, cena e pernottamento.

 

MARTEDI’ 26/04/2016
- Colazione. Check out

- Mattinata libera

- Trasferimento a Marsiglia Aeroporto. Partenza h. 12.00 e arrivo a Roma Fiumicino h. 13.25 (VOLO DIRETTO ALITALIA)
5 GIORNI/ 4 NOTTI/ HOTEL ***/ VOLO DIRETTO ALITALIA / BUS PRIVATO / ALL INCLUSIVE
€ 1.100 A PERSONA
LA QUOTA COMPRENDE (a persona)
- Volo A/R Roma Fiumicino – Marsiglia (VOLI DIRETTI ALITALIA incluso bagaglio*** e tariffe aeroportuali). ***BAGAGLIO A MANO dimensioni 55 cm ALTEZZA 35 cm LARGHEZZA 25 cm SPESSORE. In aggiunta Alitalia ci consente di portare un accessorio a scelta tra borsa portadocumenti / pc portatile / borsetta da donna e BAGAGLIO DA STIVA 1pz kg 23.

- 22/04 volo AZ334 RM FCO h. 9.45 – MARSIGLIA h. 11.10

- 26/04 volo AZ335 MARSIGLIA h. 12.00 – RM FCO h. 13.25

- Bus privato per tutto il tour 4 pernottamenti e prima colazione in hotel *** (3 notti ad Arles, 1 nt Marsiglia)

- 4 cene in hotel (3 portate – ½ acqua – ¼ vino – caffè)

- 4 pranzi con degustazione di prodotti tipici – Aperitivi Lunch

- Servizio visite guidate a Marsiglia, Saintes Maries de La Mer, Arles, Avignone, Saint Rémy de Provence, Aix en Provence

- Ingressi Palazzo dei Papi, Pont di Saint Bénézet, Atelier Cèzanne Assicurazione medico / bagaglio

 

LA QUOTA NON COMPRENDE (a persona)
Quanto non indicato su “la quota comprende”

- Tasse di soggiorno se richieste

- Supplemento singola €200

- Assicurazione di annullamento €60

 

INFO
Quota individuale di partecipazione € 1.100 a persona

- Prenotazione e acconto €200 ENTRO E NON OLTRE il 15/01/2016 (più eventuali supplementi di €200 camera singola e/o €60 assicurazione annullamento) II rata €300 ENTRO E NON OLTRE il 15/02/2016 III rata €300 ENTRO E NON OLTRE il 15/03/2016 Saldo €300 ENTRO E NON OLTRE il 15/04/2016
- Pagamento tramite bonifico bancario intestato a admARTE causale “PROVENZA 2016” Banco Posta c/c n. 001006046930 IBAN IT05 Z076 0103 2000 0100 6046 930

Commenta l'articolo