15112018Ultime Notizie:

A Carugate l’ANAS mette al centro l’Anziano per il recupero dei valori della comunità

Si è svolto, come da programma, nella sala consiliare del comune di Carugate l’incontro organizzato dall’Associazione Anas  (Associazione Nazionale di Azione Sociale), nell’ambito del progetto inclusione sociale cui all’avviso 1 del Ministero delle politiche sociale.

Il Presidente Regionale dell’ANAS, il quale, subito dopo avere ringraziato il sindaco di Carugate il professore Luca Maggioni, presente ai lavori, ha illustrato brevemente l’importanza e il ruolo dell’anziano nella società di ieri di oggi e soprattutto di domani.

Tutti i relatori hanno evidenziato l’importanza e il ruolo dell’Anziano soprattutto in un momento di grande cambiamento che potrebbe essere definito epocale.

In particolare il professore Raffaele zinno di Napoli ha illustrato il grande valore degli anziani ed in modo particolare ha spiegato che l’anziano oggi potrebbe in qualche modo essere quel punto di riferimento sociale che da un lato potrebbe aiutare “le famiglie” nella gestione dei bambini quale per esempio quello di portare i bambini a scuola. di fare doposcuola ed inserire nel doposcuola i racconti di fatti ed episodi positivi e particolari legati al territorio protagonista, in modo tale da salvaguardare quel patrimonio culturale e tradizionale di ogni singolo paese. 

A seguire il professore Vincenzo Galioto di Palermo ha spiegato l’importanza degli anziani e soprattutto anche in un’ottica di un welfare state leggermente diverso da quello che noi conosciamo. Ha evidenziato, in particolare che oggi l’anziano se adeguatamente motivato ed inserito in un contesto operativo lo stesso non solo non partirebbe una serie di patologie tipiche della terza età ma sarebbe una risorsa sociale. Il Professore associato Giovanni Tomasello dell’Università degli Studi di Palermo ha illustrato quanto sia importante l’attività psicofisica non soltanto legata alle patologie tipiche della terza età ma alla salute in generale. Il professore, infatti, ha evidenziato che l’anziano che si muove e continua ad allenare la propria mente ed il proprio corpo ivi incluso quello di risvegliare i ricordi è un lavoro di grande importanza che consente all’anziano di mantenersi in forma e conseguentemente allungare il proprio percorso di benessere.  L’onorevole Gian Stefano Milani ha illustrato il ruolo che ha svolto lo stato fino agli anni 90. 

L’onorevole Aldo Carcaci. deputato federale belga, ha illustrato la sanità il ruolo degli anziani e dei Giovani nel Belgio. In particolare, ha illustrato il ruolo che ha svolto e che svolge la mutua a favore di questi soggetti che da un lato gli ha creato le condizioni per una sanità sociale e dall’altro una qualità della vita, per gli anziani, migliore ed in fine ha illustrato come funziona tutto il sistema sanitario in Belgio. Il Professore Petermann, professore emerito dell’università di liegi e Bruxelles ha richiamato il ruolo da sempre l’anziano ha svolto nella comunità a partire dai famosi collegi dei saggi composto dalle persone piu anziane e saggi della comunità.

Print Friendly, PDF & Email