15122017Ultime Notizie:

A Bagheria la sanatoria si può pagare anche a rate

A Bagheria la sanatoria si può pagare anche a rate. L’amministrazione comunale, per venire incontro ai cittadini che intendono definire le istanze di regolarizzazione urbanistica patrizio-cinque-sindacoed edilizia ma che a causa della crisi economica non riescono a fare fronte al pagamento immediato degli oneri o delle oblazioni, ha deciso di concedere la facoltà di rateizzazione sia degli oneri concessori (finora rateizzabili in 5 rate, e da oggi fino ad un massimo di 10) nonché della quota del 50% delle somme dovute al comune a conguaglio dell’oblazione per la sanatoria.

Con la deliberazione di giunta municipale n. 50 del 25/03/2015, “esame e approvazione della disciplina delle modalità di rateizzazione degli oneri concessori e dell’oblazione dovuta per il rilascio di permessi di costruire in sanatoria di cui alle leggi 47/85, 724/94 e 326/03″ che sarà a breve pubblicata on line  , -si dà la possibilità  ai cittadini interessati di presentare istanza scritta di rateizzazione per importi superiori a 500 euro.

Per favorire il rilascio delle concessioni in sanatoria, il piano di rateizzazione può essere esteso fino a 60 mesi con scadenze semestrali.

“ Ad oggi sono circa 4500 le istanze di sanatoria bloccate, anche per questo motivo” – dichiara l’assessore all’Urbanistica Luca Tripoli – “Ve ne sono infatti molte bloccate per problemi tecnici o per problemi riguardanti la composizione del nucleo familiare proprietario dell’immobile (proprietari che si trovano all’estero, problemi legati all’eredità, oppure edifici degradati che i proprietari non hanno possibilità economica per ristrutturare, ecc.)”

“Con questa decisione raggiungiamo due obiettivi  – spiega il sindaco Patrizio Cinque – intanto aiutare i cittadini a pagare il dovuto in maniera meno pesante per il ménage familiare e poi la possibilità di recuperare quanto dovuto alle casse comunali con più sicurezza e frequenza”.

 

Commenta l'articolo