14122018Ultime Notizie:

ANAS Crotone nell’ambito delle iniziative programmate ha presentato il libro sedotta e sclerata

Nell’ambito delle iniziative programmate dall’A.N.A.S. (Associazione Nazionale di Azione Sociale) sede provinciale di Crotone, è stato inserito anche la presentazione del libro di Ilenia Speziale “sedotta e sclerata”.

Il Presidente IONA nel corso dell’incontro ha illustrato le ragioni e le motivazioni che hanno indotto la presidenza provinciale di Crotone ad inserire nell’ambito delle attività sociali la presentazione del libro che è stato presentato ieri 31 agosto dal titolo “sedotta e sclerata”.

Come è noto l’Associazione A.N.A.S. ha tra gli obiettivi principali quello della cultura , del merito e della solidarietà. L’ordine non è casuale. Indubbiamente, ha precisato il Presidente IONA, questo libro abbraccia tutti e tre gli aspetti: da un lato la cultura, dall’altro lato il merito, cioè le doti della ragazza che lo ha scritto ed in fine la solidarietà, illustrare ad una società sempre piu materialista i problemi di chi è afflitto da gravi malattie.

In un salone pieno di soci e amici, il Presidente IONA, dopo i lavori rituali di presentazione del libro e ringraziato tutti i presenti per aver preso parte ai lavori ed ha precisato che a breve ci saranno altre iniziative sia culturali che sociali al fine di far emergere che la Comunità di Crotone non è solo quella che viene dipinta dalla cronaca nazionale, anzi, ha sottolineato, la comunità di Crotone ha qualità rare sotto tutti i profili culturali sociali e umani ed imprenditoriali.

Il Portavoce nazionale dell’Associazione ha ribadito che ancora oggi si parla di sud, centro e nord non capendo che l’Italia è una dalle alpi alle piramidi e che le differenze culturali sono una valore ed un risorsa e non un problema sopratutto in un mondo globalizzato. L’ANAS intende valorizzare solo gli aspetti positivi di questo paese meraviglioso dove pochi soggetti tendono, nell’interesse di qualche comunità straniera, a far emergere la diversità come nemico o problema e non come valore. Tutto, soprattutto nel passato è stato possibile grazie alla collaborazione di una certa stampa molto faziosa e poco corretta e, come è emerse in qualche circostanza al servizio  e nel libro paga di alcune istituzioni.

Ci si augura, ha continuato il portavoce nazionale che, per usare le parole di un poeta, ” l’amor proprio”  possa prevalere sugli interessi di chi non ama la propria famiglia e la propria comunità ed ha evidenziato che se chi governo, non governa nell’interesse del paese, di fatto, non ama prima di tutto la propria famiglia, perche, quest’ultima vivendo in questo paese si troverà ciò che è stato seminato.

Print Friendly, PDF & Email